Comunicato del Presidente dell'Associazione ai soci

Cari Amici,

dopo un periodo un po’ troppo lungo, e mi scuso con Voi, di silenzio, riprendiamo contatto con questa lettera circolare.

Intanto auguriamo a ciascuno di Voi e alle Vostre famiglie che questo possa essere un anno non così brutto come da tante, troppe parti viene dipinto.

Entro fine febbraio il Consiglio Direttivo sarà convocato per stabilire il calendario delle attività che quest’anno vorremmo fosse ricco e interessante, più di quanto è stato quello dell’anno passato.

E’ nostra ferma intenzione organizzare dei convegni: è il modo per raccontare quella che è stata la nostra storia e per farci conoscere, documenti alla mano, da tutte quelle persone con le quali altrimenti non riusciremmo ad entrare in contatto. Sicuramente è un modo assai dispendioso, non solo in termini economici, ma siamo convinti della sua grande importanza; convinzione che ci deriva dall’esito molto positivo dei convegni che finora siamo stati capaci di realizzare. Già negli ultimi incontri è prevalsa l’idea di far coincidere l’Assemblea Generale (che nel 2008 non è stata tenuta) proprio con un convegno di grande richiamo. Faremo ogni sforzo perché questo avvenga.

Nelle ultime settimane si sono rivolti a noi alcuni studenti che, dopo aver scelto come tesi di laurea l’argomento “Stay Behind”, potranno utilizzare il nostro archivio e la sua ben fornita documentazione storica: e questa è una gran bella notizia !!

Avrete sicuramente notato come il nostro sito si sia arricchito di molti documenti; forse ci abbiamo messo un po’ troppo tempo, però crediamo di essere ormai sulla buona strada per fare in modo che, se non tutti, almeno la maggior parte dei documenti ufficiali siano reperibili andando a “navigare” sul sito dell’Associazione.

In calce alla presente troverete i dati del bollettino di CC postale e/o bancario per il pagamento della quota associativa, che è rimasta inalterata, per l’anno 2009. Perché la nostra Associazione possa proseguire nella sua vita e implementare la sua attività, oltre a versare al più presto la propria quota, è importante che ciascuno di noi si attivi per presentare nuovi soci aderenti ai quali viene richiesto un elemento basilare: condividere gli scopi ideali nei quali noi “effettivi” ci siamo identificati a suo tempo ed essere portatori di quelle caratteristiche morali volute dal nostro Statuto.

Grazie per il Vostro sostegno e Buon Anno

Giorgio Mathieu

firma_Mathieu.gif

Pinerolo, 26 gennaio 2009