Fischi alla partigiana medaglia d'oro - I contestatori..

Messaggero Veneto - 26 aprile 2005

giornale del Friuli

Fischi alla partigiana medaglia d’oro

I CONTESTATORI

Liberazione.jpg

«Sbagliato far parlare proprio il 25 aprile una ex di Gladio». Non doveva parlare la signore Del Din,

come dimostrato, apparteneva a Gladio, cioè a una struttura segreta e occulta che ha rappresentato un pericolo per la nostra democrazia.

Invitarla a intervenire ci ha lasciato sconcertati: un affronto alla festa della Resistenza e della Liberazione dal nazi-fascismo».

Carmelo Seracusa, da pochi mesi segretario provinciale di Rifondazione comunista e della sua organizzazione giovanile, i Giovani comunisti, spiega così l'improvvisa manifestazione di dissenso esplosa a ridosso delle transenne subito dopo la comparsa sulla «scena» di piazza della Libertà di Paola Del Din.

Una protesta in realtà annunciata e che la stessa Del Din confesserà poi di avere previsto, memore dell'analoga contestazione mossale contro un paio di anni fa, sempre in occasione del 25 aprile, quando la stessa frangia di sinistra aveva già protestato contro la scelta di affidarle uno dei discorsi ufficiali.