Giornata di studi dell'Associazione Partigiani Osoppo.. "Il caso del confine orientale"

Comunichiamo che la

Associazione Partigiani Osoppo

organizza una

 

Giornata di studi

Sabato 6 febbraio 2010 ore 9.30-17.30 nella

Sala del Consiglio provinciale Piazza Patriarcato, 3 Udine

 

su..

Violenza e conflitti all’interno della Resistenza italiana

Il caso del confine orientale

 

 

Programma

Ore 9.30 Registrazione dei partecipanti

Ore 9.45 Saluto del Presidente della Provincia di Udine on. Pietro Fontanini

Saluto introduttivo del dott. Cesare Marzona Presidente dell’APO

Saluti delle autorità

Ore 10.00 Storia e memoria della violenza fratricida nella guerra partigiana: Introduce il prof. Giovanni Belardelli - Università di Perugia

Prof. Paolo Pezzino - Università di Pisa - La conflittualità all’interno del mondo partigiano: analisi di casi

Dott. Tommaso Piffer - Università di Milano - Strategia e politiche delle formazioni partigiane comuniste italiane in un’ottica comparata

Prof. Roberto Chiarini - Università di Milano - La memoria divisa della Resistenza

Prof. Pietro Neglie - Università di Trieste - Violenza proletaria, rivoluzione sociale e Resistenza. L’esperienza italiana dal 1943 alla caduta del muro

Ore 13.00 Pausa pranzo

Ore 14.30 Violenza e resistenza sul confine orientale Introduce il prof. Giuseppe Parlato - Università San Pio V Roma

Prof.ssa Elena Aga Rossi - Università dell’Aquila - La controversa memoria di Porzûs nel dopoguerra

Dott.ssa Orietta Moscarda - Centro di ricerche storiche di Rovigno - Violenza politica e presa del potere in Jugoslavia

Dott. Patrick Karlsen - Università di Trieste - Il PCI fra via nazionale e modello jugoslavo

Prof. Raoul Pupo - Università di Trieste - La violenza del dopoguerra al confine fra due mondi

Testimonianze Intervento del sen. Mario Toros, Osovano, già Ministro della Repubblica