Resistenza e medaglie

Gio_piccolo.jpg

In relazione alla lettera "Resistenza e medaglie" di Alessandra Kersevan, sulle "Segnalazioni" del 16 c.m., che mette surrettiziamente in dubbio fatti che oramai appartengono alla Storia, ci preme evidenziare quanto segue.

1) La Organizzazione "O" e il III Corpo Volontari della Libertà non erano strutture clandestine anti partigiane, bensì anti invasione, che dovettero battersi per difendere le popolazioni delle valli del Natisone dalla violenza di quegli elementi garibaldini che erano passati al servizio degli interessi titini. Il tentativo di cedere parte del nostro territorio nazionale ad un altro Stato, la Jugoslavia di Tito (reato che in tutto il mondo è punito sempre con il massimo della pena), potrebbe essere, pertanto, il motivo per cui i partigiani garibaldini, pur avendo compiuto in Friuli atti di straordinario coraggio, non hanno ricevuto riconoscimenti adeguati al loro valore.

2) La struttura militare segreta Stay Behind, riconosciuta estranea a qualsiasi ipotesi di reato da sentenze oramai passate in giudicato, quale struttura perfettamente costituzionale e legittima, fu costituita nel dopo guerra in ambito NATO con il solo scopo di organizzare la difesa del nostro territorio nazionale impiegando tecniche di guerra non convenzionale in caso di invasione. Nessuno della "Gladio", pertanto, ha mai perseguitato partigiani in alcuna maniera e sfido chiunque a dimostrare il contrario.

3) La M.O.V.M. Paola Del Din, ..... "Dopo aver compiuto ben 11 voli di guerra in circostanze fortunose, riusciva finalmente, unica donna in Italia, a lanciarsi col paracadute nel cielo del Friuli, alla vigilia della liberazione….. Bellissima figura di Partigiana seppe in ogni circostanza assolvere con rara capacità e virile ardimento i compiti affidateli, dimostrando sempre elevato spirito di sacrificio e sconfinata dedizione alla causa della libertà", si è meritata un posto d’onore nella nostra Storia.

Non può pertanto spettare ai simpatizzanti del compagno "Giacca" decidere chi abbia o meno il diritto di presenziare alle commemorazioni della Resistenza, ma alla Storia, che assegna pienamente tale diritto a Paola Del Din.

Magg. (r) Marino Valle

Vicepresidente della

Associazione Italiana Volontari Stay Behind