Riccardo Basile Ŕ nato a Reggio Calabria il 20 Ottobre 1934.

Conseguita la maturitÓ classica ha frequentato l'Accademia Militare di Modena (1954-1958) intraprendendo la carriera militare.

Nel 1979 ha comandato l'8░ Reggimento d'Artiglieria da campagna semovente "Pasubio" e dal 1987 al 1990 il Distretto Militare Principale di Verona con giurisdizione anche su Vicenza e Mantova.

Conseguito il grado di Generale di Brigata nel 1991 veniva posto in quiescenza.

Dismessa l'uniforme si dedicava anima e cuore alla difesa dei valori fondanti delle nostre Istituzioni operando nell'ambiente patriottico.

Il 30 gennaio 2002 conseguiva la Laurea di Dottore in Scienze Strategiche presso l'UniversitÓ degli Studi di Torino.

Per il suo impegno veniva eletto in Trieste a ricoprire le cariche di Presidente dell'A.N. Artiglieri d'Italia, Presidente delle Federazione Grigioverde, delegato dell'IN per la Guardia d'Onore alle Reali Tombe del Pantheon, Presidente della Famiglia Polesana, V. Presidente del Comitato per i Martiri delle Foibe e V. Presidente della Lega Nazionale, incarichi ricoperti a tutt'oggi.

Ŕ autore dei libri "Per Trieste - Per l'Italia", "La nostra Bandiera", "Cronologia essenziale della Storia d'Italia", e di molti scritti alcuni dei quali riportati nei fascicoli divulgativi del Sacrario di Basovizza.

Ŕ apprezzato conferenziere sui temi inerenti la Storia Patria e in particolare sulle complesse vicende del confine orientale.

Fa parte della "Commissione Foibe" della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ŕ insignito dell'onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana (iscritto nell'elenco dei Commendatori Nazionali al n. 17116 Serie IV con decreto in data 27 dicembre 2000), della Medaglia Mauriziana (21 luglio 1987) e della Medaglia al Merito di Lungo Comando (6 settembre 1988).